Cognitive Hack

Cognitive Hack

TECNOLOGIE

TECNOLOGIE

IBM, main sponsor dell’evento, metterà a disposizione di ciascun partecipante un account alla piattaforma IBM Cloud gratuito, in modalità ‘Lite’, senza vincoli di tempo.

IBM Cloud (ex Bluemix) è la piattaforma di sviluppo IBM che, integrando in un unico ambiente, servizi di infrastruttura e piattaforma con le soluzioni cognitive e di analytics, permette di trasformare rapidamente le idee in prodotti e servizi. Fornisce oltre 130 servizi di cui più di 15 dedicati al Cognitive. Tra questi: 

  • Visual Recognition: il servizio analizza le immagini per scene, oggetti, volti e altri contenuti. Si utilizza per sviluppare applicazioni “intelligenti” che analizzino il contenuto visivo delle immagini o dei frame video al fine di capire cosa sta succedendo in una scena. Inoltre, il servizio Riconoscimento facciale, rileva i volti umani nell’immagine fornendo anche un’indicazione generale della fascia di età e del sesso. Ulteriori servizi: Classificazione generale che consente di generare parole chiave di classe che descrivono l’immagine; Visual Training per creare classificatori personalizzati visivi unici.

 

  • Data Discovery: il servizio aggiunge un motore di analisi cognitiva e di analisi dei contenuti alle applicazioni al fine di identificare modelli, tendenze e intuizioni attuabili per prendere decisioni più efficaci. Unifica con sicurezza i dati strutturati e non strutturati con contenuti pre-arricchiti e utilizza query semplificate eliminando la necessità di filtrare manualmente i risultati.

 

  • Natural Language Classifier/Understanding: il servizio applica tecniche di calcolo cognitivo per restituire le migliori classi di corrispondenza per una frase o più frasi. Ad esempio, si invia una domanda e il servizio restituisce le chiavi alle migliori risposte corrispondenti o alle azioni successive per l’applicazione. È possibile creare un’istanza classifica fornendo un insieme di stringhe rappresentative e un insieme di una o più classi corrette per ogni formazione. Dopo la formazione, il nuovo classificatore può accettare nuove domande o frasi e restituire le partite superiori con un valore di probabilità per ogni partita.

 

  • Conversation/Build a chatbot: il servizio aggiunge un’interfaccia di linguaggio naturale all’applicazione per automatizzare le interazioni con gli utenti finali. Le applicazioni comuni includono agenti virtuali e chat che possono integrare e comunicare su qualsiasi canale o dispositivo. Il servizio consente di costruire rapidamente flussi di conversazione naturale tra le applicazioni e gli utenti e implementare soluzioni scalabili e convenienti.

IBM metterà a inoltre a disposizione webinar gratuiti e manuali informativi che verranno rilasciati in tempo utile al fine di facilitare l’utilizzo della tecnologia IBM per la realizzazione delle challenge promosse.

Per ciascuna delle 3 challenge saranno a disposizione dei partecipanti dei dataset forniti dai promotori della sfida.

Durante l’intero evento saranno presenti programmatori ed esperti IBM e dei Business Partner promotori dell’iniziativa, che risponderanno ad ogni tipologia di domanda tecnica per dare la possibilità ai partecipanti di sfruttare appieno le potenzialità dell’ infrastruttura IBM messa a disposizione.